MEDIAZIONE FAMILIARE

 

CHE COS’E’

La mediazione familiare è un percorso finalizzato alla riorganizzazione delle relazioni familiari, in vista o a seguito di una separazione o di un divorzio.
Si rivolge ai genitori che stanno per separarsi e desiderano migliorare la loro comunicazione per agevolare il raggiungimento un accordo; oppure a coppie di genitori già separati che hanno bisogno di ridefinire le condizioni della separazione.

COME SI STRUTTURA

Il percorso di mediazione è introdotto da un primo colloquio informativo, al quale si può accedere anche singolarmente e che serve per fare la conoscenza del mediatore e delle regole della mediazione.

Se entrambi i genitori manifestano la volontà di continuare il percorso, il mediatore svolge con ciascuno uno o due colloqui individuali, per approfondire le problematiche personali e gli argomenti di maggior interesse.

Esauriti i colloqui individuali (la cosiddetta premediazione) si entra nel vivo della negoziazione, cioè si accede ai colloqui di coppia, nel corso dei quali i genitori e il mediatore lavorano insieme, come una vera squadra, sugli argomenti da trattare.

La mediazione si attiva su tutte le tematiche sulle quali i genitori faticano a trovare un accordo: modi e tempi di comunicazione,  incontri coi figli,  vacanze, aspetti economici.

Lo scopo della mediazione è quello di trasformare la relazione tra i genitori e di sostenerli nella definizione di soluzioni condivise.

VANTAGGI DELLA MEDIAZIONE FAMILIARE

  • Una buona separazione permette ai figli di stare meglio.
  • Condividere con l’altro genitore le scelte relative alla vostra separazione permette di raggiungere accordi duraturi: perchè li avete trovati voi.
  • Con la mediazione si risparmia tempo: con l’aiuto dei legali, gli accordi raggiunti in mediazione possono essere formalizzati davanti al giudice, semplificando l’iter legale.
  • Con la mediazione si risparmiano sentimenti negativi: con l’aiuto del mediatore si possono trasformare e limitare la rabbia e la frustrazione generate dal conflitto, a tutto vantaggio dei genitori e dei figli.
  • Con la mediazione si risparmia denaro: i costi di una separazione giudiziale sono di gran lunga superiori a quelli di un percorso di mediazione.

 

Commenti chiusi